lunedì 27 febbraio | 11:34
pubblicato il 17/feb/2014 17:33

Cambi: festivita' Usa e Canada addormentano i mercati (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 17 feb 2014 - Lunedi' a volatilita' ridotta quello di oggi a causa del President's Day negli Stati Uniti a cui si accompagna anche la festivita' canadese del Family Day. Sul mercato valutario ci troviamo in piena fase di lateralita'; gli unici spunti interessanti provengono pero' dalla sterlina la quale e' prima andata amettere a segno nuovi massimi relativi contro dollaro americano (a livelli che non si vedevano dal 2009) in apertura settimanale dei mercati fino a 1,6825, e poi e' andata a ritracciare su parziali prese di beneficio fino a 1,67 in un down movement che potrebbe proseguire fino all'importante supporto statico a 1,6675. Il mercato azionario resta ancorato sui massimi visti la settimana scorsa, mentre appare deciso il rialzo di oro (e argento)che nei giorni scorsi ha precisamente violato le diverse resistenze statiche e che potrebbe dunque tentare nuove rotture sopra 1.330 dollari l'oncia per testare area 1.340 in ottica di importanti massimi a 1.360 dollari.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech