domenica 04 dicembre | 19:41
pubblicato il 17/feb/2014 17:33

Cambi: festivita' Usa e Canada addormentano i mercati (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 17 feb 2014 - Lunedi' a volatilita' ridotta quello di oggi a causa del President's Day negli Stati Uniti a cui si accompagna anche la festivita' canadese del Family Day. Sul mercato valutario ci troviamo in piena fase di lateralita'; gli unici spunti interessanti provengono pero' dalla sterlina la quale e' prima andata amettere a segno nuovi massimi relativi contro dollaro americano (a livelli che non si vedevano dal 2009) in apertura settimanale dei mercati fino a 1,6825, e poi e' andata a ritracciare su parziali prese di beneficio fino a 1,67 in un down movement che potrebbe proseguire fino all'importante supporto statico a 1,6675. Il mercato azionario resta ancorato sui massimi visti la settimana scorsa, mentre appare deciso il rialzo di oro (e argento)che nei giorni scorsi ha precisamente violato le diverse resistenze statiche e che potrebbe dunque tentare nuove rotture sopra 1.330 dollari l'oncia per testare area 1.340 in ottica di importanti massimi a 1.360 dollari.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari