domenica 22 gennaio | 19:14
pubblicato il 09/dic/2013 12:33

Cambi: euro ancora forte (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 9 dic - La settimana parte con una consolidata forza di euro, con le borse europee lievemente in correzione e con le materie prime in sordina. Dopo i movimenti visti venerdi' in reazione ai dati sul mercato del lavoro americano, che hanno visto il tasso di disoccupazione scendere al 7% e la creazione di nuovi posti di lavoro per 203.000 unita', i mercati stanno cercando di digerire la notizia e tutto sembra essere rimasto come l'ultima interpretazione data. Abbiamo infatti visto il dollaro salire e le borse scendere inizialmente, in linea con aspettative che vedevano il tapering del QE piu' vicino grazie al miglioramento della situazione occupazionale, per poi andare a vedere movimenti completamente opposti, con le borse in salita ed il dollaro in discesa, il che si puo' interpretare come aspettative che si stanno consolidando per un tapering rimandato nel 2014, almeno cosi' ci dicono i prezzi. Le probabilita' stimate, a nostro parere, sono del 20% di assistere ad una riduzione degli acquisti gia' nel mese di dicembre, con una forchetta che va da 5 a 15 miliardi di dollari.

red/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4