giovedì 19 gennaio | 15:58
pubblicato il 05/ago/2013 13:19

Cambi: dollaro ancora debole (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 5 ago - La settimana e' partita all'insegna di una continuazione della debolezza del dollaro americano, che soprattutto controlo yen e la sterlina inglese e' andato ad approfondire le perdite. Per quanto riguarda il rapporto valutario che lega la sterlina ed il dollaro abbiamo assistito alla rottura delle resistenze poste tra 1.5310 e 1.5325 dopo la pubblicazione del dato sul PMI dei servizi, migliore delle aspettative e superiore alla soglia di 60 (60.2 per l'esattezza), mentre i dati europei, che hanno mostrato dei PMI in linea con le attese (49.8 vs 49.6 quello sui servizi), non hanno prodotto particolari reazioni sulla moneta unica europea, che rimane ancora congestionata tra 1.3200 e 1.3300.

red/rec

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale