giovedì 08 dicembre | 21:27
pubblicato il 05/ago/2013 13:19

Cambi: dollaro ancora debole (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 5 ago - La settimana e' partita all'insegna di una continuazione della debolezza del dollaro americano, che soprattutto controlo yen e la sterlina inglese e' andato ad approfondire le perdite. Per quanto riguarda il rapporto valutario che lega la sterlina ed il dollaro abbiamo assistito alla rottura delle resistenze poste tra 1.5310 e 1.5325 dopo la pubblicazione del dato sul PMI dei servizi, migliore delle aspettative e superiore alla soglia di 60 (60.2 per l'esattezza), mentre i dati europei, che hanno mostrato dei PMI in linea con le attese (49.8 vs 49.6 quello sui servizi), non hanno prodotto particolari reazioni sulla moneta unica europea, che rimane ancora congestionata tra 1.3200 e 1.3300.

red/rec

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni