martedì 24 gennaio | 10:05
pubblicato il 26/set/2013 12:04

Cambi: dollaro a due velocita', sale su euro e sterlina (analisi Fxcm)

(ASCA) - Roma, 26 set - Il mercato valutario permane nella sua decorrelazione, laddove il dollaro americano perde terreno nei confronti delle cosiddette commodities currencies e si apprezza invece contro euro e sterlina. Su quest'ultima, in particolare, ha pesato negativamente il dato sul PIL del Regno Unito che su base annuale si e' attestato ad un +1,3% contro un consensus di 1,5%; il cambio sterlina/dollaro si e' cosi' portato via dai massimi relativi in area 1,61 e potrebbe giungere in area 1,6020, mentre 1,3460 resta il supporto tecnico di riferimento per l'euro/dollaro. Di grande rilievo il pesante storno del FTSE Mib sul quale hanno pesato i nuovi scenari di instabilita'; di oltre 300 punti il ribasso dell'indice che potrebbe avere ancora spazio di discesa fino ad area 17.620 da dove potrebbe poi ritracciare e verosimilmente riprendere il trend rialzista di fondo nei prossimi giorni.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4