martedì 21 febbraio | 11:33
pubblicato il 22/ott/2013 11:45

Cambi: dai dati possibili benefici per il greenback (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 22 ott - Volatilita' ancora piuttosto bassa sui vari mercati, valutario in primis. In primo luogo per condizioni strutturali del mercato, in secondo luogo per l'attesa dei dati sul lavoro negli Stati Uniti che, causa shutdown, verranno pubblicati questo pomeriggio. Le attese sono per un incremento dei nuovi posti di lavoro creati di 180mila unita', con un tasso di disoccupazione che dovrebbero essere confermato al 7,3%. Dati positivi, in relazione anche a tasso di partecipazione, potra' essere di grande beneficio per il greenback con possibilita' di rafforzarsi contro l'euro fino a 1,36, 1,6040 contro la sterlina e area 97,80 contro yen; se i dati dovessero invece rivelarsi penalizzanti, non v'e' dubbio che il momentum favorevole soprattutto di euro e sterlina contro dollaro americano si acuirebbe al punto da spingere i rapporti valutari rispettivamente sopra 1,38 e 1,62.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia