domenica 04 dicembre | 05:05
pubblicato il 04/set/2013 17:06

Cambi: calma piatta in vista della riunione del board Bce (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 4 set - Seduta altalenante sul mercato valutario per quello che concerne le majors, con l'eurodollaro intrappolato tra l'1,3185 e l'1,3150 in attesa del meeting Bce di domani, dollaro/yen nel range tra 99,85 e 99,40 e sterlina/dollaro che ha tentato timidamente di violare al rialzo area 1,56 per consolidarsi proprio in quest'area di prezzo. Cio' evidentemente e' causato da una volatilita' ancora moderata e dalle attese circa gli sviluppi delle questione siriana, oltre che i grandi market mover in arrivo negli ultimi due giorni della settimana dei mercati.

Perdura il rialzo iniziato questa notte di dollaro australiano e neozelandese, ormai vicino a resistenze che nel breve potrebbero portare a ritracciamenti nei cambi che le vedono contrapposte al dollaro americano.

Ancora una volta in contrapposizione le materie prime e gli indici azionari, con le prime in forte sofferenza (oro e petrolio) e i secondi in buona ripresa dopo le perdite di ieri. Domani e dopodomani si giocheranno le partite importanti anche su questi fronti.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari