domenica 26 febbraio | 18:47
pubblicato il 04/nov/2013 13:36

Cambi: borse stabili sopra i supporti di breve periodo (Analisi FXCM)

(ASCA-FXCM) - Roma, 4 nov - Dopo la forte volatilita' che ha caratterizzato I mercati e soprattutto la moneta unica europea la scorsa settimana, questa mattina siamo di fronte a movimenti di consolidamento e di pausa, con il dollaro lievemente in correzione ribassista contro euro, sterlina, dollaro australiano e yen, e con le borse su livelli stabili, sopra i supporti di breve periodo.

Aspettiamo le aperture americane per assistere a possibili aumenti di volatilita', ma da domani cominceranno i market mover in grado di farci assistere a movimenti importanti (si partira' questa notte con la decisione sui tassi da parte della Banca Centrale Australiana). L'euro per ora rimane sotto pressione dopo i rumor circolati su possibili tagli di tasso da parte della BCE dopo le rilevazioni sulle pressioni inflazionistiche che hanno confermato la situazione di disinflazione (ultime 4 rilevazioni pari a 1.6%, 1.3%, 1.1%, 0.7%).

red/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech