giovedì 08 dicembre | 09:12
pubblicato il 29/ott/2013 12:55

Cambi: dollaro Usa rialza la testa (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 29 ott - Mattinata in cui il dollaro americano, dopo i tentativi di recupero visti ieri pomeriggio, e' riuscito a rialzare la testa sia contro le oceaniche che contro euro, sterlina e yen giapponese. Il tutto dopo i dati macroeconomici pubblicati ieri in America in cui la produzione industriale e' risultata a +0.6% contro aspettative di 0.4%, mentre la vendita di case esistenti ha fatto registrare il peggior dato dal 2010 a questa parte su base mensile (-5.6% contro attese di 0.0%) e la produzione manifatturiera e' risultata sotto le aspettative (0.1% vs consensus di 0.3%). Questo testimonia come si stia creando attesa per il FOMC di domani, dal quale non dovrebbero risultare sorprese a livello di tempistiche fornite per quanto riguarda la diminuzione degli acquisti sul QE.

Occhi puntati sulle borse questo pomeriggio, potrebbero dettare la direzionalita' fino a domani sera.

red/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni