venerdì 20 gennaio | 11:01
pubblicato il 01/apr/2014 18:38

Calcio/Mondiali: vettore brasiliano Tam potenzia impegno e network rotte

Calcio/Mondiali: vettore brasiliano Tam potenzia impegno e network rotte

(ASCA) - San Paolo del Brasile, 1 apr 2014 - Piu' di 22 mila voli domestici, con una media di 800 operazioni al giorno ed un'offerta di 7 milioni di posti. Sono alcuni dei numeri del piano Coppa del mondo predisposto dalla compagnia aerea brasiliana Tam nel periodo 10 giugno-15 luglio prossimi in concomitanza con lo svolgimento in Brasile dei mondiali di calcio. Tam e' dunque ponta a ricevere il mondo, evidenzia la compagnia che ieri ha celebrato l'ingresso nell'alleanza Oneworld. L'impegno di Tam vale un investimento di 21 milioni di dollari, per la ristrutturazione in primis della rete domestica (750 i nuovi voli), il cui 81% dei collegamenti si svolgera' tra le 12 citta' che ospitano gare dei Mondiali, con una media giornaliera di 43 voli sulle sedi dei diversi gruppi. Insieme a Lan (la compagnia cilena con cui Tam forma dal 2012 il gruppo leader del Sudamerica nel trasporto aereo, Latam), i voli internazionali saranno poi 300. La crescita maggiore in collegamenti la fanno registrare Cile, Peru' e Inghilterra.

Complessivamente, Lan e Tam uniranno il Brasile con un terzo dei Paesi che hanno le proprie nazionali presenti ai Mondiali, Italia compresa con il volo diretto giornaliero Milano-San Paolo, mentre in virtu' dell'ingresso in Oneworld, il gruppo Latam colleghera' il Brasile con tutte le Nazioni presenti all'evento. ''Avere una rete globale significa avere successo - segnala il ceo di Tam, Marco Antonio Bologna -.

Con la creazione di Latam e adesso con l'ingresso in Oneworld puntiamo a sostenere la crescita del Brasile, guardando all'obiettivo 200 milioni di passeggeri al 2020''. Mentre si pensa ai Mondiali, si lavora poi per il nuovo network del gruppo. Per Enrique Cueto, ceo di Latam, ''si sta costruendo la rete dei collegamenti futuri sull'hub di San Paolo, ancora c'e' molto da fare ma San Paolo sara' il punto di raccolta di tutti i nostri voli nel continente per poi puntare ai voli internazionali''. Previsto, ma non prima di due anni, il potenziamento delle rotte sull'Italia, guardando particolarmente a Roma e Venezia.

gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Inps
Inps: nel 2016 uso voucher +23,9% ma con tracciabilità stop corsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale