martedì 24 gennaio | 20:55
pubblicato il 11/mar/2014 15:12

Caf: Cisl, in atto campagna per affidare attivita' a societa' private

(ASCA) - Roma, 11 mar 2014 - ''La campagna mediatica che qualche mezzo di informazione vuole condurre contro i Caf e' solo strumentale perche' nasconde la volonta' di affidare a societa' private per fare affari le attivita' svolte oggi dai Caf ed aumentare cosi' i costi per i cittadini''. Lo sottolinea in una nota Valeriano Canepari, Presidente della Consulta dei Caf. ''In Italia i Caf attualmente autorizzati ad operare con provvedimento dell'Agenzia delle Entrate - spiega Canepari - sono 80. Contrariamente a quanto comunemente si pensa e viene sempre rappresentato, i Caf non sono solo sindacali: Cgil, Cisl e Uil e gli altri sindacati gestiscono circa il 45% della attivita', la restante quota e' ripartita fra Caf dell'associazionismo, dei professionisti (commercialisti e consulenti del lavoro), delle associazioni di impresa, del sindacalismo autonomo, di realta' varie. Ogni anno agli uffici dei Caf si rivolgono e trovano aiuto non meno di 26.000.000 milioni di cittadini''. ''I Caf, per la quantita' di contatti e per la natura dei soggetti che li hanno costituiti - sottolinea - , non svolgono solamente un ruolo tecnico-professionale, ma anche e soprattutto di assistenza ai cittadini nel rapporto con le diverse problematiche fiscali, contribuendo a garantire, nell'ambito della fiscalita' del mondo del lavoro dipendente e pensionati, che rappresenta larga parte del gettito fiscale del Paese, una elevata correttezza e legalita' fiscale per nulla paragonabile ad altre realta' economiche e sociali del nostro Paese''. Per Canepari i Caf ''sono quindi un elemento prezioso per l'attivita' che svolgono per la Pubblica amministrazione, un punto di attenzione e di facilitazione su temi come le tasse ed il pagamento dei servizi pubblici nazionali e locali, tanto piu' delicati in una fase di crisi economica e sociale come quella che stiamo attraversando. Anche in occasione dell'entrata in vigore dell'Imu, i Caf hanno dato un contributo qualificato all'avvio dell'imposta, evidenziandone le criticita' gestionali ed indicando la soluzione per risolvere i problemi piu' immediati che e' poi stata adottata. Vogliamo ricordare l'impegno ad operare in una situazione di difficolta' normativa ed organizzativa quale si e' determinata per il pagamento della seconda rata Imu per le seconde case e per il pagamento della Mini Imu. Senza di noi il caos per contribuenti e P.A sarebbe stato totale. I contribuenti che si rivolgono al Caf sono, nei fatti, oggetto di un primo controllo ''fiscale'' da parte dell'operatore che procede a una verifica della conformita' della documentazione presentata ed esclude tutte le richieste di detrazioni e deduzioni non in regola, con un effetto immediato sull'evasione fiscale''. I Caf - spiega ancora il sindacalista - ''hanno una estesa rete di sedi e sportelli presenti capillarmente sul territorio nazionale in grado di assistere anche in tempi brevi della campagna fiscale un grande numero di cittadini.

Si tratta di sedi aperte l'intero arco dell'anno ed altre nel periodo dell'attivita' fiscale (almeno 12.000 sedi). I nostri bilanci sono certificati da societa' esterne e sono visionabili on line o nelle sedi istitituzionali preposte. La nostra gestione e' trasparente e non abbiamo nulla da nascondere. Per lo svolgimento della loro attivita', i Caf si avvalgono complessivamente di oltre 6.000 dipendenti assunti a tempo indeterminato. In un momento di difficolta' economica ed occupazionale come questa, i Caf rappresentano una occasione di reddito per migliaia di giovani ragazzi e ragazze ed un primo approccio con il mondo del lavoro.

Evidentemente c'e' qualcuno a cui tutto questo dispiace o fa gola''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Aeroporti
Aeroporti, Enac: nei prossimi 5 anni investimenti per 4,2 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4