mercoledì 07 dicembre | 14:00
pubblicato il 05/lug/2016 15:35

Brexit, sterlina sprofonda sotto 1,31 dollari, minimo 31 anni

Scricchiola il settore dei fondi immobiliari Gb

Brexit, sterlina sprofonda sotto 1,31 dollari, minimo 31 anni

Roma, 5 lug. (askanews) - La sterlina britannica torna a spronfondare, portansosi fin sotto quota 1,31 sul dollaro per la prima volta da oltre 31 anni a questa parte. Nel corso della seduta il British pound è sceso fino a 1,3055 dollari e nel pomeriggio si attesta a 1,3071.

Secondo il financial times quest'ultimo scivolone è legato a doppio filo al crescente allarme sul settore dei fondi immobiliari Gb, che si stanno rivelando come una sorta di tallone d'Achille del regno alle ricadute del voto per la Brexit. Due fondi rilevanti sono stati infatti già costretti a bloccare i rimborsi, mentre si teme una corsa agli sportelli.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni