lunedì 05 dicembre | 14:23
pubblicato il 04/lug/2016 11:40

Brexit, sterlina resta debole in avvio di settimana, Londra piatta

Dopo scivolone sotto 1,32 dollari con possibili tagli tassi Boe

Brexit, sterlina resta debole in avvio di settimana, Londra piatta

Roma, 4 lug. (askanews) - Avvio di settimana flebile della sterlina, che resta depressa dall'effetto combinato del voto per la Brexit e dell'annuncio della Banca d'Inghilterra di possibili tagli ai tassi di interesse a sostegno dell'economia. Il British pound, che la scorsa settimana era scivolato fin sotto 1,32 dollari, su nuovi minimi da oltre 30 anni, segna una modesta risalita a quota 1,3271. Nel frattempo la Borsa di Londra risulta poco mossa, meno 0,01 per cento dell'indice Ftse dopo che se sono smorzati i lievi progressi visti in apertura.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari