lunedì 23 gennaio | 16:11
pubblicato il 04/lug/2016 11:40

Brexit, sterlina resta debole in avvio di settimana, Londra piatta

Dopo scivolone sotto 1,32 dollari con possibili tagli tassi Boe

Brexit, sterlina resta debole in avvio di settimana, Londra piatta

Roma, 4 lug. (askanews) - Avvio di settimana flebile della sterlina, che resta depressa dall'effetto combinato del voto per la Brexit e dell'annuncio della Banca d'Inghilterra di possibili tagli ai tassi di interesse a sostegno dell'economia. Il British pound, che la scorsa settimana era scivolato fin sotto 1,32 dollari, su nuovi minimi da oltre 30 anni, segna una modesta risalita a quota 1,3271. Nel frattempo la Borsa di Londra risulta poco mossa, meno 0,01 per cento dell'indice Ftse dopo che se sono smorzati i lievi progressi visti in apertura.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4