lunedì 27 febbraio | 10:51
pubblicato il 27/giu/2016 17:41

Brexit, sterlina affonda del 4%, ironie su rassicurazioni Johnson

Ex sindaco di Londra stamattina aveva sentenziato: "Ora è stabile"

Brexit, sterlina affonda del 4%, ironie su rassicurazioni Johnson

Roma, 27 giu. (askanews) - Con un minimo di seduta che si è ulteriormente affossato a 1,3121 dollari, la sterlina accusa un nuovo ribasso superiore ai 4 punti percentuali rispetto ai livelli di chiusura venerdì, nella catastrofica sessione di mercato seguita al voto a favore della Brexit. Movimenti di questa portata sono molto marcati per gli standard medi dei cambi valutari, solitamente stabili.

Dalle sale di trading rimbalzano commenti ironici e sferzanti sulle rassicurazioni lanciate stamattina da Boris Johnson, uno degli alfieri della Brexit il quale ha sentenziato "ora la sterlina è stabile". Ironie che non sono mancate alla Camera dei Comuni, dove si sta svolgendo una audizione del premier dimissionario David Cameron. La valuta britannica continua a stabilire nuovi minimi da 31 anni a questa parte sul dollaro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech