mercoledì 07 dicembre | 15:21
pubblicato il 27/giu/2016 16:28

Brexit, Piazza Affari crolla del 3,5%. Raffica di sospensioni

A picco anche oggi le banche: Intesa Sanpaolo e Mps perdono 12,4%

Brexit, Piazza Affari crolla del 3,5%. Raffica di sospensioni

Milano, 27 giu. (askanews) - Piazza Affari e le Borse europee sempre più a picco con le banche, complice l'apertura in rosso di Wall Street, in un clima ancora dominato dall'incertezza del dopo Brexit. A Milano l'indice principale Ftse Mib affonda del 3,5% a 15.174 punti. Perdite pesanti anche per Parigi (-2,6%), Francoforte (-2,3%) e Londra (-2,3%).

A Piazza Affari raffica di sospensioni tra i titoli a maggior capitalizzazione: maglia nera a Intesa Sanpaolo, che crolla del 12,4% a 1,523 euro, e a Mps (-12,4%) scivolata sotto quota 0,40 euro, a 0,398 euro. Mediobanca scende del 10%, Unicredit dell'8,5% e si porta ai nuovi minimi storici a 1,9 euro. Reggono i titoli energetici: Terna +1,1%, Eni +0,9%, Snam +0,5%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Dopo il panettone in Gran Bretagna volano bollicine Pignoletto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni