domenica 04 dicembre | 07:03
pubblicato il 15/lug/2016 15:33

Brexit, O'Flaherty(Ambasciata Gb): restiamo un Paese "open"

Imprese, prodotti e gli studenti italiani restano i benvenuti

Brexit, O'Flaherty(Ambasciata Gb): restiamo un Paese "open"

Roma, (askanews) - Rassicura gli italiani nel Regno Unito e i britannici in Italia, l'incaricato d'Affari della Gran Bretagna presso l'ambasciata a Roma, Ken O'Flaherty, a margine del convegno sulla Brexit organizzato a Roma da eunews e Hdrà. "Sull'immediato non è cambiato niente. Rimaniamo membri dell'Unione europea - ha detto a Askanews - abbiamo strette relazioni con i nostri partner".

"Sul lungo termine dobbiamo iniziare negoziati che possano durare almeno due anni. La nostra economia rimane solida e restiamo una economia aperta che vuole attrarre investimenti stranieri".

"L'Italia - ha sottolineato il numero due dell'ambasciata Gb - resta il nostro decimo partner commerciale e noi per l'Italia il settimo partner. Voglio mandare il messaggio che il Regno Unito rimane 'open for business'". E gli studenti Erasmus non si preoccupino. "Io stesso sono un ex studente Erasmus. Gli studenti italiani sono i benvenuti".

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari