lunedì 20 febbraio | 15:10
pubblicato il 07/lug/2016 14:17

Brexit, Lagarde: ridurre incertezza, Ue e Gb stabliscano agenda

Poco probabile recessione globale, ma ora Ue sia più trasparente

Brexit, Lagarde: ridurre incertezza, Ue e Gb stabliscano agenda

Washington, 7 lug. (askanews) - Gran Bretagna e Unione europea devono rapidamente accordarsi su un "calendario" di negoziati di separazione a seguito del voto pro Brexit, in modo da ridurre l'incertezza. Lo ha affermato la direttrice del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde a France Presse, che tuttavia ha escluso ripercussioni drammatiche sull'economia mondiale. Una recessione globale "è poco probabile", ha detto.

In ogni caso il voto britannico evidenzia un certo "disincanto" dei cittadini verso il progetto comunitario, che deve spingere l'Ue a essere "più chiara e trasparente", ha detto ancora la Lagarde. Infine, per parte sua il Fmi deve "aiutare i perdenti della mondializzazione" mantenendo il suo ruolo di guardiano dell'ortodossia di bilancio. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia