lunedì 20 febbraio | 09:52
pubblicato il 14/giu/2016 17:51

Brexit gela ancora i mercati, Piazza Affari perde il 2,11%

Tra le blue chip maglia nera al Banco (-6,56%) e Bpm (-5,21%)

Brexit gela ancora i mercati, Piazza Affari perde il 2,11%

Milano, 14 giu. (askanews) - Ennesima gelata sui listini europei per il rischio di una Brexit, con gli investitori che, in attesa del referendum del 23 giungo, preferiscono spostarsi su asset meno rischiosi, come dimostra la discesa sotto lo zero, per la prima volta nella storia, dei rendimenti del Bund decennale. A Piazza Affari l'indice principale Ftse Mib ha lasciato sul terreno il 2,11% scivolando a 16.271 punti. Parigi ha fatto ancora peggio (-2,29%), Londra ha perso il 2%, Francoforte l'1,43%.

A Milano, tra le blue chip, maglia nera al Banco Popolare (-6,56% a 2,45 euro) e Bpm (-5,21% a 0,4152 euro). Ma le vendite hanno colpito ovunque: Unipol (-4,91%), Anima (-4,53%), Yoox Net-a Porter (-4,33%). Intesa Sanpaolo ha ceduto il 3,48% scendendo a 1,913 euro, Unicredit (-1,95%) è piombata a 2,21 euro.

Sul mercato obbligazionario lo spread ha chiuso in area 144 punti, con il rendimento del Btp decennale all'1,44%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia