martedì 17 gennaio | 14:38
pubblicato il 24/giu/2016 10:04

Brexit, Boccia (Confindustria): don't panic, è l'ora di reagire

Ci sarà ansia sui mercati ma i fondamentali dell'Ue sono a posto

Brexit, Boccia (Confindustria): don't panic, è l'ora di reagire

Roma, 24 giu. (askanews) - "Questo è il momento di reagire, don't panic. Gli effetti ci saranno ma i fondamentali dell'Europa sono a posto". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, commentando l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea.

"E' evidente - ha aggiunto - che la Brexit causerà ansia sui mercati ed effetti speculativi ma non dimentichiamo i fondamentali dell'Ue: l'Europa ha il mercato più ricco del mondo e hai il debito inferiore a quello degli Stati Uniti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa