sabato 03 dicembre | 10:56
pubblicato il 17/giu/2016 08:34

Brexit: banche centrali pronte a maxi iniezione di liquidità

Probabile l'uso dello swap in dollari già utilizzato nel 2008

Brexit: banche centrali pronte a maxi iniezione di liquidità

Roma, 17 giu. (askanews) - Le banche centrali degli Usa, Eurozona e Giappone sono in stretto contatto per un intervento concertato sui mercati in caso di Brexit, cioè di vittoria degli euroscettici nel referendum di Gran Bretagna sull'uscita del paese dalla Ue. Lo scrive il quotidiano economico giapponese Nikkei.

L'intervento prevede una iniezione di dollari nel mercato monetario per evitare condizioni di illiquidità e rialzi indesiderati dei tassi di interesse a breve termine.

Verrebbe utilizzato, come già accaduto durante la crisi finanziaria del 2008, lo strumento dello "swap" che consente alla banche centrali, in questo caso a Bce, Banca del Giappone, Banca del Canada, di rifornirsi di dollari presso la Federal Reserve Usa con una operazione di "currency swap".

"La Banca del Giappone è in stretto contatto con le altre banche centrali, ma non possiamo dire di più, l'intervento, a seconda dei risultati, potrebbe durare più giorni consecutivi" ha detto una fonte al quotidiano giapponese.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Ilva
Ilva, accordo con la famiglia Riva: disponibili oltre 1,3 mld
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari