venerdì 24 febbraio | 00:38
pubblicato il 28/giu/2016 18:11

Brexit, Bafin avverte: D. Boerse-Lse non sia comandata da Londra

Hufeld: il piano "va sicuramente aggiustato"

Brexit, Bafin avverte: D. Boerse-Lse non sia comandata da Londra

Roma, 28 giu. (askanews) - L'autorità di vigilanza sui mercati della Germania, la Bafin mette le mani avanti sul progetto di acquisizione e fusione della Borsa di Francoforte con la piazza di Londra: "Difficilmente - ha affermato il direttore Felix Hufeld - si può immaginare che la più importante piazza borsistica nello spazio europeo sia diretta fuori dall'Unione europea".

Il riferimento è al progetto di creare una holding di controllo di diritto britannico, con sede legale a Londra, mentre il London Stock Exchange e Deutsche Boerse manterrebbero i rispettivi marchi e le sedi sociali.

Le due società hanno confermato la volontà di portare avanti il piano dopo il referendum per la Brexit. Ma secondo Hufeld "bisognerà sicuramente aggiustarlo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech