domenica 11 dicembre | 05:11
pubblicato il 29/set/2014 17:50

Bracco: lavori "Cardo" di Expo 2015 in linea con quanto detto

Sta procedendo tranquillamente secondo anche l'accordo con l'Anac (ASCA) - Rho-Pero, 29 set 2014 - Per il commissario per il Padiglione Italia di Expo 2015, Diana Bracco, i lavori per la costruzione del cosiddetto Cardo, l'asse del sito espositivo destinato soprattutto alle Regioni italiane, non sono in ritardo rispetto a quanto annunciato. "E' esattamente in linea con quello che abbiamo detto e sta procedendo tranquillamente secondo anche l'accordo con l'Anac. Per l'Albero della vita noi dobbiamo fare il bando delle tecnologie perche' quelle sono l'ultima fase che si attacca ad esso. Saremo pronti entro meta' ottobre con il Politecnico poi lo metteremmo a bando, ma siamo perfettamente in linea" ha detto a margine della posa della prima pietra del padiglione francese.

"Tassello dopo tassello arriveremo ad un grande evento". Il Padiglione Italia vero e proprio, ha proseguito, "e' gia' bello alto, alla fine di ottobre monteremo la vela di copertura e quello sara' un grande momento" ha continuato.(Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina