lunedì 23 gennaio | 08:18
pubblicato il 24/gen/2014 20:27

B.Popolare: rimborsa cash bond convertibile. Ok aumento capitale 1,5 mld

(ASCA) - Roma, 24 gen 2014 - Il Consiglio di Amministrazione di Banco Popolare ha deciso l'integrale rimborso del prestito obbligazionario convertibile da 1 miliardo con pagamento cash. Alla data di scadenza naturale del prestito (24 marzo 2014), quindi, ogni obbligazione convertibile in circolazione verra' rimborsata con un importo pari al valore nominale (6,15 euro ciascuna), per un ammontare complessivo massimo pari a 996 milioni oltre agli interessi previsti dal regolamento.

Il cda ha anche approvato un'operazione di aumento di capitale a pagamento fino ad un massimo di 1,5 miliardi di euro che, spiega l'Istituto, ''dovrebbe consentire al Gruppo di raggiungere un livello di CET1 ratio ''fully phased'' pari a circa il 10%''.

Il Consiglio ''e' profondamente convinto che l'operazione di ricapitalizzazione consentira' al Gruppo Banco Popolare, in un arco temporale di medio periodo, di migliorare le condizioni di accesso ai mercati finanziari, gli indici di capitalizzazione di borsa rispetto al patrimonio, ed allinearsi ai migliori competitors''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4