lunedì 23 gennaio | 04:26
pubblicato il 08/ago/2014 13:43

*Bpm chiude il semestre con balzo utile a 191,5 mln (+81,3%)

Il Common Equity Tier 1 si e' attestato all'11,23% (ASCA) - Milano, 8 ago 2014 - Il gruppo Bpm ha chiuso il primo semestre 2014 con un utile netto balzato a 191,5 milioni, in crescita dell'81,3% rispetto al primo semestre 2013. La positiva performance, spiega la banca in un comunicato, e' dovuta all'andamento dei proventi operativi, al controllo dei costi (-1,4%) e alla plusvalenza derivante dalla cessione di una parte della quota detenuta in Anima Holding. La patrimonializzazione, sottolinea Bpm, si e' attestata "tra le migliori del sistema", con il Common Equity Tier 1 all'11,23% grazie al pieno successo dell'aumento di capitale per 500 milioni di euro e alla rimozione integrale dei requisiti patrimoniali aggiuntivi che erano stati imposti da Bankitalia nel 2011.

(segue) Bos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4