sabato 25 febbraio | 21:39
pubblicato il 08/ago/2014 13:43

*Bpm chiude il semestre con balzo utile a 191,5 mln (+81,3%)

Il Common Equity Tier 1 si e' attestato all'11,23% (ASCA) - Milano, 8 ago 2014 - Il gruppo Bpm ha chiuso il primo semestre 2014 con un utile netto balzato a 191,5 milioni, in crescita dell'81,3% rispetto al primo semestre 2013. La positiva performance, spiega la banca in un comunicato, e' dovuta all'andamento dei proventi operativi, al controllo dei costi (-1,4%) e alla plusvalenza derivante dalla cessione di una parte della quota detenuta in Anima Holding. La patrimonializzazione, sottolinea Bpm, si e' attestata "tra le migliori del sistema", con il Common Equity Tier 1 all'11,23% grazie al pieno successo dell'aumento di capitale per 500 milioni di euro e alla rimozione integrale dei requisiti patrimoniali aggiuntivi che erano stati imposti da Bankitalia nel 2011.

(segue) Bos

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech