sabato 03 dicembre | 19:15
pubblicato il 21/dic/2013 11:33

Bpm: assemblea approva proroga termini per aumento di capitale

(ASCA) - Rho-Pero (Mi), 21 dic - Via libera all'estensione dei termini per l'aumento di capitale fino a 500 milioni di Bpm. I soci della banca di Piazza Meda, riuniti in assemblea al polo fieristico di Rho-Pero, hanno votato a maggioranza a favore del primo punto all'ordine del giorno della parte straordinaria. Il termine per aderire alla ricapitalizzazione sara' prorogato di 3 mesi, dal 30 aprile al 31 luglio del prossimo anno. Ora l'assise e' passata a esaminare la proposta di revoca e di conseguente rinnovo del consiglio di sorveglianza, vale a dire i due punti all'ordine del giorno della parte ordinaria. I candidati alla presidenza schierati dalle due principali liste in corsa, Piero Giarda e Piero Lonardi, hanno preso la parola esprimendosi entrambi a favore della ricapitalizzazione. Per l'ex ministro del governo Monti, ''l'aumento di capitale e' necessario e dovra' essere fatto a condizioni di mercato''.

Dello stesso avviso il commercialista milanese: ''L'aumento di capitale - ha detto Lonardi - e' necessario anche a breve termine. Non possiamo pensare di fare un aumento di capitale senza un piano industriale''. fcz/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari