lunedì 27 febbraio | 23:33
pubblicato il 16/mag/2014 09:46

Bper: annuncia possibile aumento rating da Standard & Poor's

(ASCA) - Roma, 16 mag 2014 - La Banca popolare dell'Emilia Romagna (Bper) con una nota informa che '' in data 15 maggio, l'agenzia internazionale di rating Standars & Poor's, ha posto sotto osservazione per un possibile ''upgrade'' il rating di ''Long-term'' di BPER (''BB-'') in seguito all'annuncio della banca di volere procedere ad un'operazione di rafforzamento patrimoniale fino ad un massimo di Euro 750 milioni. Al contempo, Standars & Poor's conferma il rating di ''Short-term'' di BPER a ''B''. L'azione di CreditWatch riflette la possibilita' che l'agenzia di rating possa rivedere al rialzo il rating di BPER se l'operazione di aumento di capitale si concludera' con successo nei termini proposti consentendole di migliorare la propria dotazione patrimoniale al di sopra della soglia incorporata nell'attuale livello di rating e di essere in grado di mantenerla nel corso del tempo''.

com/red/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech