domenica 04 dicembre | 13:49
pubblicato il 16/ott/2014 13:59

Borse, un'altra giornata nera: crollano mercati e vola lo Spread

Fallisce il rimbalzo, si teme la stagnazione globale

Borse, un'altra giornata nera: crollano mercati e vola lo Spread

Milano (askanews) - Si sperava nel rimbalzo, dopo aver bruciato nella giornata di mercoledì ben 260 miliardi, ma i mercati europei hanno vissuto un'altra giornata di sofferenza e passione. Dopo un avvio in timida ripresa, gli indici delle Borse europeee sono tornati a crollare, aggiungendo nuove perdite a quelle, già pesantissime del giorno precedente. A pesare sugli umori degli investitori, che in molti casi hanno reagito con quello che gli operatori definiscono letteralmente "panico", i timori per una crisi che non accenna a finire e il conseguente rischio di stagnazione globale.

In Italia il crollo della Borsa ha innescato, come era prevedibile, una forte ripresa dello Spread tra i Bund tedeschi e i nostri Btp.

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari