sabato 25 febbraio | 12:17
pubblicato il 18/feb/2013 08:32

Borse elettriche: generalizzato aumento dei prezzi medi

(ASCA) - Roma, 18 feb - Nel corso dell'ottava le contrattazioni medie dell'energia elettrica scambiate nei principali mercati europei hanno evidenziato un incremento.

Nel dettaglio, il maggiore rialzo e' stato registrato nel mercato spagnolo: i prezzi medi, infatti, hanno riportato un progresso pari al 19,90%, dopo il -3,09% registrato nella scorsa settimana, raggiungendo quota 47,47 Euro/MWh. Moderato calo, invece, per quanto riguarda i volumi scambiati che sono scesi dell'1,00%, attestandosi a 575.191 MWh.

Prosegue la corsa al rialzo delle quotazioni medie registrate all'Epex-Germania che, nel periodo in considerazione, hanno riportato un aumento pari al 12,69%, dopo il +20,12% registrato nella precedente rilevazione, attestandosi in area 45,29 Euro/MWh. I volumi hanno perso il 6,18%, portandosi a quota 630.642 MWh.

Analogo andamento anche per le contrattazioni medie dell'energia elettrica scambiate all'Epex-Francia. Nella settimana appena trascorsa, i prezzi medi, hanno evidenziato una crescita pari all'8,25%, attestandosi a quota 54,14 Euro/MWh. Variazione positiva anche per i volumi scambiati, che si sono attestati a quota 202.724 MWh, guadagnando il 5,65%.

Ottava caratterizzata da un ulteriore rialzo per le quotazioni medie dell'energia trattate al Nord Pool. Le contrattazioni hanno registrato un incremento pari al 6,74%, attestandosi a quota 40,97 Euro/MWh. Moderata progresso anche per quanto riguarda i volumi scambiati che sono saliti del 2,54%, attestandosi a quota 1.136.171 MWh.

Frazionale incremento per le contrattazioni medie all'Apx Power Nl che, nel periodo in considerazione, sono salite dell'1,67%, raggiungendo quota 51,73 Euro/MWh. In calo, invece, i volumi medi scambiati che sono diminuiti del 5,90%, attestandosi a 132.520 MWh.

Sostanzialmente stabili i prezzi medi dell'energia elettrica scambiati all'Apx Power Uk. Le quotazioni hanno evidenziato un aumento pari allo 0,11%, attestandosi a quota 48,88 Lire/MWh. Per quanto riguarda i volumi, nel periodo in considerazione, sono crollati del 14,50%, raggiungendo area 13.215 MWh. (a cura di Axia Financial Research - axia@axiaonline.it).

red-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech