domenica 11 dicembre | 07:18
pubblicato il 20/gen/2016 17:54

Borse a picco, Milano crolla del 4,8%. Mps (-22%) nella bufera

Banche sempre nel mirino, vendite su oil. Lo spread si allarga

Borse a picco, Milano crolla del 4,8%. Mps (-22%) nella bufera

Milano, 20 gen. (askanews) - Un mercoledì nero per Piazza Affari, con l'indice Ftse Mib che ha lasciato sul terreno il 4,83% scivolando sotto la soglia dei 18mila punti a 17.967, valori che non si vedevano da circa due anni. Ma essere travolti oggi sono tutti i listini mondiali, a partire questa mattina dalle forti perdite accusate in Asia, per proseguire con Parigi (-3,45%) e Londra (-3,46%) e con Wall Street, in pesante ribasso. "Panic sell in atto", ha sintetizzato un analista. A pesare i rinnovati timori per la crescita globale e il continuo crollo del prezzo del greggio, sceso oggi sotto i 28 dollari.

A Milano nessun titolo del paniere principale ha chiuso col segno più. E' un tracollo ormai senza fine per Mps e Carige, gli istituti bancari considerati più vulnerabili, nel mirino del mercato da tre giorni. Nonostante il divieto alle vendite allo scoperto e le rassicurazioni proveniente da più fronti - dall'Ad Viola al ministro Padoan - le azioni del Monte Paschi hanno accusato una perdita del 22%, sprofondando a 0,51 euro e portando la capitalizzazione di Borsa sotto quota 1,5 miliardi. Carige ha lasciato sul terreno il 17,79% a 0,64 euro. Pesante anche il Banco Popolare (-10,88%), Credito Valtellinese (-10,13%), Unicredit (-7,77%), Bper (-7,3%) e Ubi (-6,68%). Ma oggi a essere sotto attacco non state solo le banche: l'ondata di vendite non ha risparmiato nessuno. Saipem, complice il continuo calo del prezzo del petrolio, ha chiuso in calo del 10,44%. Malissimo anche Anima (-8,96%), Buzzi (-7,22%), Exor (-7,12%).

Le tensioni si sono fatte sentire oggi anche sui nostri titoli di Stato, con lo spread tra Btp e Bund decennali che nel corso della seduta è arrivato a toccare fino a 126 punti rispetto ai 109 della chiusura di ieri.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina