giovedì 23 febbraio | 13:04
pubblicato il 01/ago/2012 17:35

Borsa/Milano chiude cauta (+0,27%) attende Fed e Bce, giù spread

Affonda Mediaset (-10,8%) dopo conti semestre

Borsa/Milano chiude cauta (+0,27%) attende Fed e Bce, giù spread

Milano, 1 ago. (askanews) - Al termine di una seduta altalenante, Piazza Affari chiude debole, in attesa delle decisioni della Fed stasera e con gli occhi puntati sull'annuncio di possibile misure straordinarie anti-crisi da parte della Bce di domani. L'indice Ftse Mib ha messo a segno un rialzo dello 0,27% a 13.928 punti. In discesa invece lo spread tra Btp e Bund: il differenziale tra i due titoli di Stato decennali ha chiuso in area 456 punti rispetto ai 480 segnati ieri. Tra le blue chip, sotto i riflettori Mediaset, affossata dai risultati annunciati ieri, a mercati chiusi, che hanno evidenziato un crollo del 73% dei profitti. Le azioni del gruppo del Biscione hanno lasciato sul terreno il 10,83% a 1,268 euro. Di contro ha brillato Parmalat (+9,51%) spinta dai solidi conti del semestre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Conti pubblici
Moscovici: adesso Italia non adempiente, spero agisca in tempo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Nestlé eliminerà 18.000 tonn. di zucchero da prodotti entro 2020
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech