giovedì 23 febbraio | 22:34
pubblicato il 25/giu/2013 18:17

Borsa: torna l'incubo dello spread, giu' i bancari

Borsa: torna l'incubo dello spread, giu' i bancari

(ASCA) - Roma, 25 giu - Segno negativo alla borsa di Milano in netta controtendenza rispetto agli altri principali mercati azionari del vecchio continente che archiviano la seduta con diffusi recuperi. A fine giornata il Ftse Mib cede lo 0,37% e sulla stessa linea l'indice Ftse all share. A determinare la flessione il comparto dei bancari sull'onda del rialzo dello spread tra Btp decennale e Bund tedesco che si attesta a 308 punti. L'ampliamento del differenziale riflette le nuove tensioni sui debiti pubblici nell'area euro testimoniate dal netto rialzo dei rendimenti all'asta odierna di Ctz. A farne le spese il settore dei bancari con Bper che guida i ribassi accusando un tonfo del 6,50%, Bpm -5,45%, Mediobanca -5% e Mps in calo di quasi il 4%. Acquisti invece su diversi titoli del comparto industriale. Fiat mette a segno un progresso del 3%, rialzi superiori per Diasorin e Tenaris, bene anche Prysmian con un progresso del 2,95%. did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech