domenica 22 gennaio | 13:28
pubblicato il 23/mag/2013 12:00

Borsa/ Tokyo e dati Cina affossano i listini, Milano -3%

Forti perdite per i titoli delle banche

Borsa/ Tokyo e dati Cina affossano i listini, Milano -3%

Milano, 23 mag. (askanews) - Chiusura in profondo rosso per Piazza Affari e le Borse europee trascinate dal tracollo di Tokyo, che questa mattina ha perso oltre il 7% dopo che una combinazione di dati economici deludenti provenienti dalla Cina, con l'attività manifatturiera che a maggio si è contratta per la prima volta da 7 mesi, insieme alla notizia che la Fed potrebbe rallentare le sue misure di stimolo all'economia hanno seminato il panico tra gli investitori. A Milano l'indice principale Ftse Mib ha perso il 3,06% a 17.008 punti. Tra le blue chip maglia nera alle banche appesantite, dal rialzo dello spread: Mediobanca (-4,84%), Ubi (-4,54%), Intesa Sanpaolo (-4,31%), Banco Popolare (-4,18%).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4