sabato 25 febbraio | 17:23
pubblicato il 11/giu/2013 15:04

Borsa: su minimi giornalieri. Male settore finanziario in scia a spread

(ASCA) - Roma, 11 giu - Piazza Affari si porta sui minimi giornalieri -2,54% in una seduta caratterizzata da diffusi realizzi su gran parte delle borse azionarie europea. Occhi puntati sulle udienze presso la Corte Costituzionale tedesca chiamata a decidere sulla leggitimita' costituzionale dei provvedimenti messi piedi per puntellare l'Eurozona. In primis l'Omt,il programma di acquisto dei bond dei paesi dell'Eurozona, finora mai attivato, e legato al rispetto di condizionalita', che secondo i ricorrenti tedeschi viola la carta costituzionale. Per la sentenza, molti osservatori ritengono che non arrivera' prima di settembre, probabilmemte anche dopo le elezioni politiche tedesche.

Male il settore finanziario appesantito anche dall'allargamento dello spread nell'area di 282-283 punti. Tra i 40 big del listino milanese, le peggiori performance per Fonsai -4,97%, Azimut -4,76%, Intesa SanPaolo -4,63%, Finmeccanica -4,53%, Mediaset -4,17%. In lettera tutte le principali banche: Unicredit -2,75%, Mps -3,71%, Ubi Banca -3,22%, Banco Popolare -3,32%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech