domenica 11 dicembre | 14:53
pubblicato il 30/gen/2013 18:35

Borsa: Saipem, Eni e Mps sottotiro. Brilla solo Luxottica

(ASCA) - Roma, 30 gen - Piazza Affari archivia la seduta con una pesante flessione dell'indice Ftse Mib a quota 17.289 punti (-3,36%). Il listino e' stato appesantito dal ribasso di Eni -4,71%, titolo di elevata capitalizzazione che ha risentito del forte calo della controllata Saipem -34,29%. Saipem ha tagliato la guidance sui conti del 2012 e corretto al ribasso le stime sul 2013. Tra i ciclici a maggiore contenuto ciclico ha pagato pegno Fiat -4,83%, il gruppo automobilistico ha diffuso oggi i conti dell'esercizio 2012 chiusi con utile netto oltre 1,4 miliardi, decisivo il contributo della controllata Chrysler, ma ha forse pagato la decisione di proporre al Cda di non distribuire dividendi. Tra i media male Mediaset -4,46%.

Settore bancario in retromarcia dopo un lungo rally, caso a parte Mps -9,46% su cui pesa l'eco mediatico delle inchieste della magistratura.La Procura di Siena ha precisato che le indagini riguardano solo il precedente management.

Poco gli spunti positivi, dove ha brillato solo Luxottica +2,26%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina