lunedì 27 febbraio | 10:41
pubblicato il 29/mar/2011 11:19

Borsa/ Piazza Affari -1,15%, crollano banche, Ubi -9%, Bpm -6%

Mps -3,01%. Pesano aumenti capitale

Borsa/ Piazza Affari -1,15%, crollano banche, Ubi -9%, Bpm -6%

Roma, 29 mar. (askanews) - Piazza Affari ancora in negativo a un paio d'ore dall'apertura del mercato, trascinata al ribasso dai titoli delle settore bancario per i timori legati ai nuovi aumenti di capitale a rafforzamento del patrimonio. L'indice Ftse All-Share perde l'1,15%. In pesante flessione Ubi Banca che perde il 9% dopo l'annuncio dell'aumento di capitale fino a 1 miliardo, arrivato ieri. Bpm scende del 5,79% in attesa del cda di oggi che dovrà pronunciarsi sull'eventualità di un aumento di capitale, che potrebbe ammontare a 600 milioni. Banco Popolare, che ha già varato un aumento di capitale da 2 miliardi, perde il 5,68%. Vira in negativo anche Mps con un calo del 3,01%, nonostante i buoni risultati sull'utile 2010. L'istituto senese oggi ha detto che continua a lavorare al rafforzamento del patrimonio senza precisare se ci sarà un aumento di capitale anche se ha spiegato il direttore generale Antonio Vigni, l'istituto conta di rimborsare in anticipo i Tremonti Bond prima della scadenza del 2013. Male anche Intesa con un -3,57% e Unicredit con un -3,36%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech