lunedì 23 gennaio | 09:30
pubblicato il 05/dic/2013 18:16

Borsa: peggiore d'Europa. Pagano pegno ciclici e banche

(ASCA) - Roma, 5 dic - Piazza Affari archivia la seduta con una flessione dell'indice Ftse Mib dell'1,76%, la peggiore performance tra le borse azionarie europee. Tra i 40 big del listino hanno pagato pegno i titoli a maggiore contenuto ciclico, quali Fiat -3,71% e Buzzi -3,34%.

Nonostante la stabilita' dello spread Btp-Bund a 237 punti sono riprese le vendite sui titoli bancari. ''Piu' che lo spread pesano le prospettive del debito pubblico che senza una robusta crescita economica, lascera' il paese in una perenne austerita' con conseguenze negative sull'economia e relativo aumento delle sofferenze bancarie.

L'Italia e' uno dei paesi dell'Eurozona che sta messo peggio'' spiega un operatore del mercato azionario.

Tra le banche le maggiori flessioni per: Bper -3,59%, Intesa SanPaolo -3,42% e Mps -3,17%.

Pochi i titoli in territorio positivo: Fonsai +2,52%, Autogrill +1,42% e Gtech +1,14%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4