sabato 10 dicembre | 16:30
pubblicato il 04/set/2013 18:50

Borsa: peggiore d'Europa. Banche in retromarcia. Bene Finmeccanica

(ASCA) - Roma, 4 set - Piazza Affari ha archiviato la seduta con una flessione dell'indice Ftse Mib pari a -1,35% recuperando dai minimi giornalieri che avevano portato il ribasso a toccare il 2%. Dal lato del mercato dei titoli di stato, lo spread Btp-Bund si e' leggermente ampliato a 248 punti.

Tra i 40 big del listino milanese hanno pagato pegno soprattutto i titoli bancari, quali Bper -1,73%, Banco Popolare -3,73%, Mediobanca -3,69%. Per le utility A2A -3,33%, per il rispario gestito Azimut -3,28%. Dal lato dei rialzi, bene solo Finmeccanica +3,58% sulla scia di indiscrezioni di stampe che danno in diruttura di arrio la cessione del 45% di Ansaldo Energia.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina