giovedì 19 gennaio | 23:06
pubblicato il 19/ago/2011 13:02

Borsa/ Operatori: Si sconta già recessione, manovre non bastano

"Prevale incertezza, non ci sono punti di riferimento"

Borsa/ Operatori: Si sconta già recessione, manovre non bastano

Milano, 19 ago. (askanews) - Timori per una recessione e "un'incertezza pazzesca". E' questo, secondo alcuni operatori, che sta scontando il mercato. Un'operatore contattato da TMNews (preferisce restare nell'anonimato) spiega che "il mercato sta già anticipando la recessione, la sta già scontando. E' un momento in cui un investitore non ha appigli per comprare ed è un momento in cui ci sono solo venditori che operano in una situazione di estrema difficoltà". "Non si sa dove si va a finire - spiega - si sa solo che si rallenta e che gli Stati non hanno più soldi per fare politiche di stimolo. Le manovre dei governi non bastano più. Non ci sono più punti di riferimento". La Tobin tax? "Un pretesto, un falso problema. Alla base dei ribassi degli ultimi giorni c'è soprattutto molta incertezza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale