giovedì 19 gennaio | 18:45
pubblicato il 30/set/2013 12:00

Borsa/ Milano lima i danni sul finale, rientrato allarme spread

Ftse Mib chiude a -1,2%. Mediaset (-4,5%) peggior blue chip

Borsa/ Milano lima i danni sul finale, rientrato allarme spread

Milano, 30 set. (askanews) - L'apertura della crisi di Governo unita allo spettro del default Usa ha innescato forti vendite oggi a Piazza Affari, seppur chiudendo ben lontana dai minimi di giornata. A Milano l'indice principale Ftse Mib ha messo a segno un calo dell'1,2% a 17.434 punti, dopo aver lasciato sul terreno oltre il 2% in avvio di seduta. In rosso anche gli altri indici europei sui timori per lo "shutdown" Usa se repubblicani e democratici non troveranno entro la mezzanotte di oggi un accordo necessario per evitare la chiusura degli uffici governativi. Il rischio di un nuovo periodo di instabilità politica, dopo il ritiro dei ministri del Pdl dal governo, ha riportato oggi il nostro Paese al centro delle preoccupazioni degli investitori, anche se i danni sono stati arginati sul finale. Tra le blue il titolo più colpito è stato Mediaset (-4,52%), seguito dai titoli bancari: Ubi -4,1%, Intesa -3,54%, Bper -3,19%, Banco Popolare -2,74%. In decisa controtendenza Telecom (+5,17%) sulle indiscrezioni delle dimissioni del presidente esecutivo Franco Bernabè nel cda di giovedì, che allontanano l'ipotesi di un aumento di capitale. Pericolo scampato invece per i nostri titoli di Stato: lo spread che aveva aperto questa mattina schizzando fino a 288 punti, ben oltre 20 punti in più rispetto a venerdì, ha nel corso della giornata ripiegato fino a riportarsi in area 266 punti, pressochè invariato rispetto alla precedente chiusura.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale