sabato 25 febbraio | 02:07
pubblicato il 10/apr/2012 17:04

Borsa/ Milano crolla -4,8%,spread Btp-Bund torna sopra 400 punti

Paure su prospettive economia globale tra dati Usa e Cina

Borsa/ Milano crolla -4,8%,spread Btp-Bund torna sopra 400 punti

Roma, 10 apr. (askanews) - Si aggravano ancora nel pomeriggio i cali delle Borse in Europa mentre aumentano anche le pressioni sui titoli di Stato dei paesi della periferia dell'area euro. Le vendite investono anche i Btp italiani, facendo risalire i rendimenti sulla scadenza decennale al 5,66 per cento mentre il lodo differenziale o spread sui Bund torna sopra i 4 punti percentuali pieni, toccando 401 punti base secondo Bloomberg, sui massimi da fine gennaio. Intanto l'indice Ftse-Mib accusa un meno 4,82 per cento. L'euro torna ad indebolirsi calando a 1,3082 dollari. Oggi, dopo la prolungata pausa pasquale, i mercati europei hano incassato il contraccolpo dei dati deludenti pubblicati venerdì scorso sul mercato del lavoro statunitense, che a marzo ha generato meno posti del previsto, 120 mila, alimentando i timori di possibili indebolimenti dell'economia globale. Sull'Italia poi il superindice previsionale dell'Ocse ha ssegnato un nuovo calo a febbraio, mentre sull'insieme dei paesi avanzati si è rafforzato indicando, sebbene con dinamiche divergenti, una possibile inversione di tendenza verso la ripresa. Ma tensioni anche più forti investono i bond di Spagna e Portogallo, mentre i timori sull'economia globale tra ieri e oggi hanno trovato nuovi spunti nei dati allarmanti su una possibile frenata anche della Cina. Intanto è pioggia di acquisti sui titoli di stato della Germania: come già avvenuto in altre fasi di tensione dei mercati, gli investitori tendono a cercare rifugio dall'elevata volatilità in attività ritenute più solide, come i Bund o i treasuries americani. Questo innesca netti cali dei rendimenti dei Bund che contribuiscono a far riallargare i differenziali o "spread" con i titoli di Stato degli altri paesi dell'area euro. Nel pomeriggio i rendimenti sui Bund a 10 anni si attestano in calo all'1,66 per cento. Da rilevare che per la prima volta i rendimenti dei bond tedeschi a 2 anni sono brevemente scesi al di sotto dello 0,10 per cento, con un minimo allo 0,099 per cento.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech