venerdì 20 gennaio | 03:10
pubblicato il 10/apr/2012 17:04

Borsa/ Milano crolla -4,8%,spread Btp-Bund torna sopra 400 punti

Paure su prospettive economia globale tra dati Usa e Cina

Borsa/ Milano crolla -4,8%,spread Btp-Bund torna sopra 400 punti

Roma, 10 apr. (askanews) - Si aggravano ancora nel pomeriggio i cali delle Borse in Europa mentre aumentano anche le pressioni sui titoli di Stato dei paesi della periferia dell'area euro. Le vendite investono anche i Btp italiani, facendo risalire i rendimenti sulla scadenza decennale al 5,66 per cento mentre il lodo differenziale o spread sui Bund torna sopra i 4 punti percentuali pieni, toccando 401 punti base secondo Bloomberg, sui massimi da fine gennaio. Intanto l'indice Ftse-Mib accusa un meno 4,82 per cento. L'euro torna ad indebolirsi calando a 1,3082 dollari. Oggi, dopo la prolungata pausa pasquale, i mercati europei hano incassato il contraccolpo dei dati deludenti pubblicati venerdì scorso sul mercato del lavoro statunitense, che a marzo ha generato meno posti del previsto, 120 mila, alimentando i timori di possibili indebolimenti dell'economia globale. Sull'Italia poi il superindice previsionale dell'Ocse ha ssegnato un nuovo calo a febbraio, mentre sull'insieme dei paesi avanzati si è rafforzato indicando, sebbene con dinamiche divergenti, una possibile inversione di tendenza verso la ripresa. Ma tensioni anche più forti investono i bond di Spagna e Portogallo, mentre i timori sull'economia globale tra ieri e oggi hanno trovato nuovi spunti nei dati allarmanti su una possibile frenata anche della Cina. Intanto è pioggia di acquisti sui titoli di stato della Germania: come già avvenuto in altre fasi di tensione dei mercati, gli investitori tendono a cercare rifugio dall'elevata volatilità in attività ritenute più solide, come i Bund o i treasuries americani. Questo innesca netti cali dei rendimenti dei Bund che contribuiscono a far riallargare i differenziali o "spread" con i titoli di Stato degli altri paesi dell'area euro. Nel pomeriggio i rendimenti sui Bund a 10 anni si attestano in calo all'1,66 per cento. Da rilevare che per la prima volta i rendimenti dei bond tedeschi a 2 anni sono brevemente scesi al di sotto dello 0,10 per cento, con un minimo allo 0,099 per cento.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale