giovedì 23 febbraio | 17:50
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Borsa/ Milano chiude frenando,+0,43%,spread sotto 300 poi risale

Si modera euforia a fine scambi

Roma, 3 dic. (askanews) - Finale di seduta con l'euforia che si è andata moderando a Milano, dove il Ftse-Mib ha chiuso al più 0,43 per cento. Ma soprattutto è stata la giornata in cui per la prima volta dal marzo scorso lo "spread", il differenziale di rendimento tra titoli di Stato italiani a 10 anni e titoli equivalenti della Germania è sceso oggi al di sotto della soglia psicologica dei 300 punti base. Questo indicatore che da ormai tre anni a rappresenta il termometro più consultato per misurare 'la febbre' della crisi sui debiti pubblici sui vari paesi dell'area euro, è così tornato al di sotto dei 3 punti percentuali. A tarda seduta il differenziale risale a 303 punti base.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech