domenica 22 gennaio | 03:28
pubblicato il 06/feb/2012 17:36

Borsa/ Milano chiude debole, Ftse Mib -0,3%. Timori per Grecia

Ma spread Btp-Bund scende in area 370 punti

Borsa/ Milano chiude debole, Ftse Mib -0,3%. Timori per Grecia

Milano, 6 feb. (askanews) - Chiusura debole per Piazza Affari, su realizzi dopo i recenti guadagni e sulle incertezze che gravano sul destino della Grecia. L'indice principale Ftse Mib ha chiuso in ribasso dello 0,3% a 16.389 punti, mentre sul fronte obbligazionario non si sono registrate particolari tensioni. Anzi, lo spread Btp-Bund decennali è sceso rispetto alla chiusura di venerdì avvicinandosi alla soglia dei 370 punti. E' proseguita anche oggi la corsa per i titoli Fondiaria-Sai (+31,3%) e Unipol (+30,3%), spinti prima da indiscrezioni e poi dall'ufficializzazione della disponibilità da parte di 8 banche a partecipare al consorzio di garanzia per i due aumenti di capitale, nel contesto del progetto di integrazione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4