martedì 17 gennaio | 08:01
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Borsa/ Milano chiude al -2,2%, peggiore in Ue, spread sopra 350

Annuncio future dimissioni Monti innesca forti vendite su Italia

Roma, 10 dic. (askanews) - Si è conclusa in pesante ribasso, in parte ridimensionato sul finale di seduta, la giornata dei mercati in Italia: al termine delle contrattazioni il Ftse-Mib ha lasciato sul terreno un 2,20 per cento, il calo più forte di tutta Europa. Fin dalle prime battute oggi Borsa e titoli di Stato hanno bruscamente reagito con molta negatività all'annuncio delle prossime dimissioni da parte del presidente del Consiglio Mario Monti, a seguito del venir meno del sostegno da parte del Pdl con la ridiscesa in campo di Silvio Berlusconi. Non hanno aiutato poi i dati sulla produzione industriale di ottobre, che hanno riservato un calo peggiore del previsto. A metà giornata il Ftse-Mib era arrivato a cedere più del 3,60 per cento. Già dai primi scambi si sono innescate pesanti cadute di tutti i maggiori titoli bancari, tanto da far scattare varie sospensioni delle contrattazioni per eccesso di ribassi, anche su altre blue chip, mentre gli sviluppi italiani hanno finito per trainare al ribasso tutte le maggiori Borse europee, sebbene con flessioni più moderate. Nel frattempo sono piovute vendite anche sulle emissioni pubbliche della penisola, facendone immediatamente impennare rendimenti e conseguentemente anche gli spread rispetto ai titoli tedeschi. Il differenziale tra Btp decennali e Bund è arrivato a toccare quota 364 punti base, ovvero 3,62 punti percentuali, laddove venerdì scorso in chiusura si era fermato attorno a 322 punti base. I rendimenti lordi dei Btp, che su queste emissioni sono in un rapporto inversamente proporzionale con il prezzo, dal 4,50 per cento circa di venerdì scorso sono schizzati fino a sfiorare il 4,90 per cento, risalendo sui massimi da metà novembre. In serata lo spread si attesta a 351 punti base.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello