lunedì 16 gennaio | 14:50
pubblicato il 08/feb/2013 12:00

Borsa/ Milano apre in lieve rialzo (+0,15%), Eni ancora giù

Dati Cina confermano solidità domanda interna e ripresa economica

Borsa/ Milano apre in lieve rialzo (+0,15%), Eni ancora giù

Milano, 8 feb. (askanews) - Apertura in lieve rialzo per Piazza Affari, con l'indice principale Ftse Mib che fa segnare ai primi scambi un progresso dello 0,15% a 16.424 punti. Gli indici europei dovrebbero beneficiare in avvio dei buoni dati macro cinesi che confermano la solidità della domanda interna e della ripresa economica. Tra le blue chip, ancora vendite su Eni (-1,2%) all'indomani della notizia che l'a.d. Scaroni è indagato dalla Procura di Milano nell'ambito dell'inchiesta su Saipem per le tangenti in Algeria. La società in una nota ha dichiarato "l'estraneità di amministratori e dirigenti dalle vicende indagate sulle attività di Saipem in Algeria".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%