giovedì 08 dicembre | 05:55
pubblicato il 30/gen/2013 12:00

Borsa/ Milano affonda con Eni e Saipem, Ftse Mib chiude a -3,36%

Crolla anche Mps (-9,46%)

Borsa/ Milano affonda con Eni e Saipem, Ftse Mib chiude a -3,36%

Milano, 30 gen. (askanews) - L'allarme sui conti lanciato da Saipem, che ha mandato a picco anche la controllante Eni, ha affondato oggi Piazza Affari. L'indice principale Ftse Mib ha lasciato sul terreno il 3,36% a 17.289 punti, zavorrato dal tonfo di Eni (-4,71%), blue chip di 'peso' sul listino milanese. Saipem è scivolata del 34% circa all'indomani del lancio del profit warning sugli utili 2012 e 2013. Sono ritornate copiose le vendite su Mps (-9,46%) dopo il recupero delle ultime sedute. Male anche Fiat (-4,83%) nonostante abbia chiuso il 2012 con un utile netto superiore a 1,4 miliardi di euro, superiore alle attese degli analisti. In controtendenza Luxottica (+2,26%) che beneficia dei risultati preliminari che hanno evidenziato ricavi per oltre 7 miliardi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni