venerdì 09 dicembre | 03:35
pubblicato il 26/ago/2013 12:00

Borsa/ Milano (-2,1%) a picco su timori Governo, crolla Mediaset

Lo spread ha toccato i 250 punti

Borsa/ Milano (-2,1%) a picco su timori Governo, crolla Mediaset

Milano, 26 ago. (askanews) - Seduta da dimenticare per Piazza Affari, che ha chiuso la seduta in profondo rosso, in controtendenza rispetto all'andamento delle altre Borse europee: l'indice principale Ftse Mib ha perso il 2,1% a 16.977 punti, dopo essere arrivato a perdere fino al 2,5%. L'incertezza politica, con una crisi di governo che potrebbe già aprirsi nei prossimi giorni, si è fatta sentire pesantemente sugli indici azionari milanesi e non solo. Sul mercato obbligazionario, lo spread tra Btp e Bund è arrivato a toccare i 250 punti rispetto ai 241 della chiusura di venerdì, un dato non rassicurante in vista della tornata d'aste di fine agosto che parte domani. Tra le blue chip, sotto i riflettori Mediaset che più di tutte ha risentito dei timori per la situazione politica italiana. Le azioni del Biscione sono crollate del 6,25% a 3,15 euro, ma erano comunque reduci da una lunga corsa che ha portato il titolo a guadagnare oltre il 100% negli ultimi 12 mesi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni