domenica 22 gennaio | 09:43
pubblicato il 03/apr/2013 18:02

Borsa: male Telecom e banche. Spread stabile a 330 punti

(ASCA) - Roma, 3 apr - Piazza Affari chiude la seduta con una flessione dell'indice Ftse Mib a 15.200 punti (-2,28%), pegggio solo Lisbona con un calo superiore al 3%.

Nonostante la relativa stabilita' dello spread Btp-Bund a 330 punti, sono continuate incessanti le vendite sui titoli bancari.

''Piu' che lo spread stabilizzatosi tra 300-350 punti, il mercato guarda agli impatti negativi che la recessione potra' avere sulla qualita' del portafoglio prestiti delle banche e sulla loro redditivita, destinata a contrarsi ulteriormente'', commenta un trader.

Hanno pagato pegno Banco Popolare -5,59%, Bper -5,08%, Unicredit -4,38%, Ubi Banca -3,76%, Mps -2,78%, Intesa SanPaolo -2,75%. Tra i titoli delle tlc in netto calo Telecom -5,38%. In lettera anche Finmeccanica -4,13%.

I pochi spunti positivi si sono concentrati su Diasorin +0,83%, Parmalat +0,79%, Tenaris +0,38%, Tod's +0,27%, Impregilo +0,05%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4