lunedì 20 febbraio | 02:37
pubblicato il 23/lug/2012 17:36

Borsa/ Italia sotto attacco ma Milano (-2,8%) recupera sul finale

Consob vieta vendite allo scoperto, si risollevano i bancari

Borsa/ Italia sotto attacco ma Milano (-2,8%) recupera sul finale

Milano, 23 lug. (askanews) - Seduta al cardiopalma per Piazza Affari, in un avvio di settimana di alta tensione su tutti i mercati in Europa, con i titoli di Stato di Italia e Spagna nuovamente sotto attacco. L'indice principale Ftse Mib ha chiuso in forte ribasso (-2,76% a 12.706 punti) ma ben lontano dai minimi toccati in mattinata, quando era sprofondato del 5% assieme alla Borsa di Madrid che poi ha quasi azzerato sul finale tutte le perdite. A risollevare le sorti di Piazza Affari sono stati i recuperi delle banche, che hanno beneficiato della decisione della Consob di vietare le vendite allo scoperto sui titoli finanziari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia