domenica 11 dicembre | 03:44
pubblicato il 03/feb/2012 17:22

Borsa/ Il cashmere a Piazza Affari, Cucinelli prima Ipo 2012

Nel 2011 sull'MTA una sola quotazione con Ferragamo

Borsa/ Il cashmere a Piazza Affari, Cucinelli prima Ipo 2012

Milano, 3 feb. (askanews) - Moda e il lusso sotto i riflettori a Piazza Affari. A due giorni dall'annuncio dell'addio alla Borsa, dopo 25 anni, del gruppo Benetton, giunge oggi la notizia che Brunello Cucinelli, il marchio del cashmere Made in Italy, ha presentato a Consob e Borsa Italiana la domanda di ammissione alla quotazione. Sponsor dell'operazione sarà Mediobanca. Lo scorso autunno Cucinelli aveva preannunciato l'intenzione di sbarcare sul listino nella primavera di quest'anno, a meno di imprevisti vista la turbolenza dei mercati. Si tratterebbe della prima Ipo del 2012, dopo l'annus horribilis 2011 quando sul mercato principale (MTA) è avvenuta una sola quotazione. Anche in questo caso una maison del lusso, Ferragamo, mentre Prada ha optato per la Borsa di Hong Kong. A scaldare i motori altre tre società che, nel corso del 2011n hanno ottenuto il rilascio del giudizio di ammissibilità alla quotazione (Lima Corporate, Fedrigoni e Sea) che permette loro di pianificare l'operazione nei successivi 12 mesi. La Brunello Cucinelli, fondata nel 1978 dall'omonimo stilista e imprenditore, conta oggi oltre 700 addetti. Il gruppo, che ha sede nel borgo medievale di Solomeo, alle porte di Perugia, è attivo a livello internazionale in più di 50 paesi attraverso 59 boutique monomarca. L'azienda ha chiuso il 2010 con un fatturato di 200 milioni e per il 2011 stima una crescita del giro d'affari del 18%. "Il progetto di quotazione spero accompagni i nostri obiettivi di crescita sana, garbata e sostenibile", ha spiegato oggi Cucinelli. "Siamo pronti ad aprire le porte del piccolo borgo di Solomeo a investitori-soci che vorranno sentirsi in qualche maniera nuovi custodi per i prossimi decenni, nel rispetto dell'essere umano e della sua dignità morale ed economica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina