lunedì 23 gennaio | 03:51
pubblicato il 14/gen/2013 14:11

Borsa: gira negativa. Bene Ferragamo e Fiat. Deboli Eni e Generali

(ASCA) - Roma, 14 gen - Piazza Affari, dopo uno spunto positivo a ridosso di un punto percentuale, al giro di boa della seduta vira in rosso con una flessione dell'indice Ftse Mib dello 0,30%.

Tra i 40 big del listino milanese brilla Ferragamo +5,12% che continua ad incassare giudizi positivi dagli analisti.

Poi Fiat +4,36% sulla scia delle indiscrezioni per il lancio di una joint venture con la cinese Guangzhou Automobile Group per produrre la Jeep in Cina della controllata Jeep in Cina.

Prosegue la fase di rivalutazione di Telecom +3% in scia all'ipotesi di costruzione di una rete comune europea tra i principali operatori continenentali delle tlc.

Dal lato dei ribassi, la lettera penalizza Generali -2,89%, ma il titolo e' reduce da un lungo rally, oggi il gruppo assicurativo triestino ha presentato l'aggiornamento del piano strategico.

Sempre tra le big cap in calo Eni -0,83%. Primi realizzi sul comparto bancario dove segnano il passo Bper e Intesa SanPaolo -0,58% e -0,54%.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4