mercoledì 07 dicembre | 20:07
pubblicato il 08/dic/2015 17:52

Borsa, europee riducono calo ma Milano maglia nera -2,26%

Male titoli bancari, tonfo per Mps. Si arresta caduta petrolio

Borsa, europee riducono calo ma Milano maglia nera -2,26%

Roma, 8 dic. (askanews) - Le borse europee riducono a fine seduta le perdite della giornata dopo che si è arrestata la caduta del petrolio. Milano in chiusura segna un -2,26% a 21.583,04 punti attestandosi comunque come peggiore piazza europea. A penalizzare i listini soprattutto i bancari con Mps che perde il 5,58%. Chiusura pesante anche per Unicredit - 5,18 euro e Carige -3,40%, meglio Intesa Sanpaolo -1,89%. Deboli anche i titoli energetici.

Per quanto riguarda le principali borse europee, Francoforte ha perso l'1,72%, Londra l'1,19%, Parigi l'1,36% e Madrid l'1,82%.

Intanto, si è ridotta la caduta del petrolio con il Wti che è risalito a quota 38 dollari al barile, mentre il Brent, che per la prima volta dal febbraio del 2009 era sceso sotto i 40 dollari, è risalito oltre questo livello. A pesare sul prezzo delle quotazioni il mancato accordo nel vertice dell'Opec sulla riduzione della produzione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Roma
Roma, Antitrust avvia procedimento contro Atac sul servizio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni